Portfolio

Sito del progetto Sicuri per Natura

Sito del progetto Sicuri per Natura

Progetto Sicuri per Natura

MIUR (2012)

L’educazione alla cittadinanza e ai diritti/doveri di una cittadinanza attiva include nuclei tematicipluridisciplinari che riguardano anche la sicurezza nella comunità scolastica e nella società civile,intesa come etica della responsabilità individuale e sociale.

Il progetto “Sicuri per natura”pertanto intende affrontare questi argomenti attribuendo alle scuole il ruolo di protagoniste al fine divalorizzare l’autonomia scolastica e far acquisire agli studenti consapevolezza e responsabilitàdella sicurezza intesa come valore, in risposta a bisogni primari quali educazione, salute, lavoro,ambiente sano, sviluppo sostenibile, coesione sociale.

Dunque “sicurezza umana” nella scuola, neicontesti lavorativi e negli ambienti della comunità sociale e territoriale, per la formazione ad unacittadinanza attiva e responsabile per la propria e altrui sicurezza, nel rispetto della Costituzionerepubblicana, della Dichiarazione universale dei diritti umani, della Carta dei diritti fondamentalidell’unione Europea, delle Leggi e delle regole di contesto. Più precisamente, nel terzo articolodella Dichiarazione universale dei diritti umani, adottata dall'Assemblea Generale delle NazioniUnite il 10 dicembre del 1948 si enuncia: “Ogni individuo ha diritto alla vita, alla libertà ed allasicurezza della propria persona” In rispetto a tale disposizione bisogna tener presente che il dirittoalla sicurezza non sempre viene tutelato a causa della imprevedibilità di alcuni eventi che possonoscatenarsi negli ambienti a noi circostanti e che mettono seriamente a rischio l’incolumità delle persone.

Le teorie sulle cause che determinano tali catastrofi sono varie, ma la maggior parte diesse hanno un comune denominatore: l’industrializzazione massiva e lo sfruttamento/abuso delle risorse naturali, comportamenti e abitudini che durante gli ultimi 50-60 anni sono stati l’espressione del benessere di una società moderna. E’quindi indispensabile agire in primis sui futuri cittadini: protagonisti e destinatari di questo cambiamento, sono quindi le scuole che nell’ambito dei loro programmi formativi inseriscono percorsi mirati all’educazione ambientale e al rispetto del patrimonio naturale. Un cittadino informato sui rischi con cui deve convivere è un cittadino piùsicuro. Solo così è possibile innescare un processo virtuoso che partendo dalla conoscenza, conduca alla coscienza e alla salvaguardia di se stessi e dell’ambiente circostante. Nello specifico, quindi, il progetto intende attivare percorsi formativi teorico pratici sul rischio ambientale connessoalla probabilità che avvenga un’alterazione delle caratteristiche di acqua, aria e suolo conconseguenze immediate o a breve termine sulla salute dell’uomo.

Il progetto, finanziato dal MIUR, nell’ambito del Bando "Cittadinanza, costituzione e sicurezza", intende promuovere incontri caratterizzati da una forte valenza educativa e sociale.

« Torna indietro