Portfolio

Sito informativo del progetto TINCOM

Sito del progetto TINCOM

Applicativo di crowndsourcing

Applicativo di crowndsourcing per il progetto TINCOM

TinCom Comunità di inclusione digitale

Unione Europea (2012)

Il progetto TinCom mira ad innovare l'approccio del cosiddetto "metodo aperto" di coordinamento all'inclusione giovanile ed alle politiche di impiego tramite la definizione della metodologia del "Living Laboratory", permettendo la partecipazione di organizzazioni pubbliche, operatori privati e gruppi di lavoro che possano creare, ampliare e condividere servizi sociali "digitalizzati" per un categorie svantaggiate.

I cambiamenti avvenuti nel mercato del lavoro hanno generato uno svantaggio dei giovani con basse qualifiche professionali, mentre le nuove tecnologie stanno cambiando il modo di organizzarsi delle comunità (sempre più spesso "communities"), della distribuzione di servizi pubblici, della partecipazione al governo della cosa pubblica. E' importante che la popolazione dei giovani impari a trarre vantaggi dalla tecnologia per accedere ad un mercato del lavoro sempre più strettamente collegato ai sistemi ICT. Ma l'innovazione è un processo lento e costoso: soltanto poche idee raggiungono il mercato del lavoro, di solito create da un ristretto gruppo di innovatori per un utilizzo quindi limitato.

La "Comunità TinCom Lab 2.0" sperimenterà una forma di aiuto sociale alle organizzazioni per la preparazione delle gioventù del futuro ad una inclusione lavorativa basata sull'ICT. Con questo progetto "pilota" si vuole stimolare la creazione e la condivisione di pratiche innovative, ampliando il ruolo innovatore delle organizzazioni no-profit dedicate all'inclusione sociale e rafforzando i contatti con le autorità  governative.

Organizzazioni e parti sociali, così come autorità ed enti pubblici, possono partecipare al processo di innovazione proponendo idee al "Laboratorio TinCom", concorrendo all'nclusione sociale e lavorativa delle categorie svantaggiate e ricevendo feedback reali dalle comunità  partecipanti ai forum on-line. La sperimentazione avrà carattere transnazionale (Collaborative Community Level) e si baserà  su due attività  pilota in Italia ed Inghilterra, con l'obiettivo di progettare e svilupppare un servizio di "reclutamento" di giovani lavoratori basato sull'utilizzo di strumenti digitali.

Il metodo di approccio del progetto TinCom alle problematiche descritte vuole fornire una sorta di mutuo apprendimento per tutti i soggetti e le categorie interessate: il documento finale sull'inclusione digitale, la mappatura europea dei relativi servizi ed il documento descrittivo dei risultati dei progetti pilota condotti, saranno condivisi con tutti i protagonisti del settore in occasione dei due workshops intermedi previsti ed in quello internazionale finale.

Il progetto TinCom intende creare una metodologia e strumenti innovativi per favorire l'inclusione dei giovani ed il coordinamento delle politiche dell'impiego.

« Torna indietro